Gli italiani e le automobili
 

Ma non era da abolire?

Zotto 4 Set 2017 21:17
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html

Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente inquinanti. E'
questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro dello Sviluppo Economico
Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della Commissione ambiente del Senato.
SydneyBlue120d 4 Set 2017 21:22
Il 04/09/2017 21:17, Zotto ha scritto:
>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>
> Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente inquinanti.
E' questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro dello Sviluppo
Economico Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della Commissione ambiente del
Senato.

NAPAAAAALLLL


--
Micro Guida al Cinema Digitale: http://goo.gl/n7H4z
M_C 4 Set 2017 22:20
Il giorno lunedì 4 settembre 2017 21:17:39 UTC+2, Zotto ha scritto:
>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html

ci starebbe, per questioni sociali, che le euro-0/1/2 venissero esentate :-D
appartengono saputamente a dei MdF che non hanno soldi per acquistare roba piu'
recente e, in vista delle prox elezioni, non e' saggio irritarli.
di contro, per chi ha l'ibrida bollo doppio, tanto ne ha da buttare.
l'elettrica, triplo perche' ne ha da buttare di piu' ;oP

:-D

OK OK, striscio via :o)

saluti, davide
dmc12 5 Set 2017 07:27
ci starebbe, per questioni sociali, che le euro-0/1/2 venissero esentate :-D

Ci starebbe si... Non ha davvero senso che una ventiduenne paghi bollo intero

Han fatto grandi danni
Cordy 5 Set 2017 08:18
Il 04/09/2017 21:17, Zotto ha scritto:
>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>
> Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente
> inquinanti. E' questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro
> dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della
> Commissione ambiente del Senato.
>

Quando, qui sul ng, ho scritto che in molti paesi è già così, sono stato
benevolmente sbertucciato... :)
Ma nei paesi del nord europa si guarda alle emissioni (con schemi
differenziati), per calcolare la tassa, oltre che alla potenza.
Prima o poi, succederà anche in Italia, piaccia o no.

Francamente, a pochi mesi dalle elezioni è ASSAI poco probabile che un
qualsivoglia governo approvi una norma che tartassa i cittadini, quindi
se avessi un "catorcione", ancora per un po' dormirei tranquillo. Non
andrà avanti all'infinito, questo mi sembra chiaro.

Se dovesse passare una norma del genere prima delle elezioni, significa
che il debito non è più sostenibiile e quindi dopo le elezioni
occorreranno talmente tante di quelle tasse, da rendere un provvedimento
simile una carezza d'amore.
Francamente, spero di no, ma non mi sento affatto di escludere una
simile prospettiva. Vedremo...
mattia.bacciolo@sigmainformatica.com 5 Set 2017 08:37
Il giorno lunedì 4 settembre 2017 21:17:39 UTC+2, Zotto ha scritto:
>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>
> Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente inquinanti.
E' questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro dello Sviluppo
Economico Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della Commissione ambiente del
Senato.

A) è gia' cosi', con l'aggravante della base della potenza con elevazione della
classe di emissioni
B) finche' non lo ingloberanno nel carburante sara' sempre una stronzata

ciao, Oge

--

------------------------------
Ai sensi e per gli effetti del D.lgs. 196/03 (tutela della privacy) si
precisa che questa e-mail è inviata unicamente ai destinatari sopra esposti
con espressa diffida di leggerlo, copiarlo, usarlo, senza autorizzazione.
Se avete ricevuto questa copia per errore, vogliate distruggerla o
contattarci immediatamente. Grazie per la Vostra collaborazione.
This message may contain confidential and/or privileged information. If
you are not the addressee or authorized to receive this for the addressee,
you must not use, copy,disclose or take any action based on this message or
any information herein. If you have received this message in error, please
advise the sender immediately by reply e-mail and delete this message.
Thank you for your cooperation.
Dr. Ogekuri 5 Set 2017 08:38
Il giorno lunedì 4 settembre 2017 21:17:39 UTC+2, Zotto ha scritto:
>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>
> Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente inquinanti.
E' questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro dello Sviluppo
Economico Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della Commissione ambiente del
Senato.

A) è gia' cosi', con l'aggravante della base della potenza con elevazione della
classe di emissioni
B) finche' non lo ingloberanno nel carburante sara' sempre una stronzata

ciao, Oge
M_C 5 Set 2017 09:18
Il giorno martedì 5 settembre 2017 08:19:03 UTC+2, Cordy ha scritto:
> Quando, qui sul ng, ho scritto che in molti paesi è già così, sono stato
> benevolmente sbertucciato... :)

bastava guardare la tetteskia. i tetteski valutano le emissioni, quindi se a
loro sta bene fare cosi' (il che NON e' in assoluto sbagliato) prima-o-poi il
resto della UE si dovra' adeguare.
metti poi che il "nuovo" sistema porti a un incremento di gettito e c'e' da
chiedersi perche' non l'abbiano ancora fatto. elezioni forse?

> Se dovesse passare una norma del genere prima delle elezioni, significa
> che il debito non è più sostenibiile ...

IMO, lo e' da un pezzo, si va gia' avanti a magheggi

> e quindi dopo le elezioni occorreranno talmente tante di quelle tasse, da
> rendere un provvedimento simile una carezza d'amore

di regola, i provvedimenti piu' dolorosi sono presi subito dopo le elezioni
quando la distanza dalle prox e' massimo

> Francamente, spero di no, ma non mi sento affatto di escludere una
> simile prospettiva. Vedremo...

sperare costa niente ...

saluti, davide
shooter.460@gmail.com 5 Set 2017 10:59
Il giorno martedì 5 settembre 2017 08:19:03 UTC+2, Cordy ha scritto:
> Il 04/09/2017 21:17, Zotto ha scritto:
>>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>>
>> Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente
>> inquinanti. E' questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro
>> dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della
>> Commissione ambiente del Senato.
>>
>
> Quando, qui sul ng, ho scritto che in molti paesi è già così, sono stato
> benevolmente sbertucciato... :)
> Ma nei paesi del nord europa si guarda alle emissioni (con schemi
> differenziati), per calcolare la tassa, oltre che alla potenza.
> Prima o poi, succederà anche in Italia, piaccia o no.
>
> Francamente, a pochi mesi dalle elezioni è ASSAI poco probabile che un
> qualsivoglia governo approvi una norma che tartassa i cittadini, quindi
> se avessi un "catorcione", ancora per un po' dormirei tranquillo. Non
> andrà avanti all'infinito, questo mi sembra chiaro.
>
> Se dovesse passare una norma del genere prima delle elezioni, significa
> che il debito non è più sostenibiile e quindi dopo le elezioni
> occorreranno talmente tante di quelle tasse, da rendere un provvedimento
> simile una carezza d'amore.
> Francamente, spero di no, ma non mi sento affatto di escludere una
> simile prospettiva. Vedremo...

Si parla di legge di stabilità *2018*.
Cmq sarà solo una delle tante stangate in arrivo....il sistema è al collasso.




"N"
8tto 5 Set 2017 11:00
M_C wrote:

> bastava guardare la tetteskia. i tetteski valutano le emissioni,
> quindi se a loro sta bene fare cosi' (il che NON e' in assoluto
> sbagliato) prima-o-poi il resto della UE si dovra' adeguare.
Cosa intendi per *emissioni*?
Perché qui, anche da parte di autorevoli (LOL) idani, si confonde spesso
l'inquinamento con le emissioni di CO2 (che con l'inquinamento non
c'entrano nulla ma sono un indicatore del *consumo*)

> metti poi che il "nuovo" sistema porti a un incremento di gettito e
> c'e' da chiedersi perche' non l'abbiano ancora fatto. elezioni forse?
>
Guarda un po' al passato. Cose come il superbollo sulle auto potenti
oppure le tasse sulle imbarcazioni hanno *diminuito* il gettito (oltre a
far morire migliaia di aziende, quindi altro gettito che se ne va).
Non credere che decisioni del genere abbiano un contenuto razionale, un
po' per cialtroneria di chi le prende, un po' per demagogia: il
poverodim*****a si sente meno sfigato se il rikko viene tartassato.
Ovviamente il poverodim*****a spesso lo è perché è anche un *******
quindi non riesce a capire che il rikko rimarra rikko spostando la barca
in Croazia, mentre lui diventerà più povero perché l'Italia colerà a picco.
Ma tanto poi il poverodim*****a potrà votare M5S e non far vaccinare i figli.

>> Se dovesse passare una norma del genere prima delle elezioni,
>> significa che il debito non è più sostenibiile ...
>
> IMO, lo e' da un pezzo, si va gia' avanti a magheggi
"Paese tecnicamente fallito".

> di regola, i provvedimenti piu' dolorosi sono presi subito dopo le
> elezioni quando la distanza dalle prox e' massimo
Esatto, sempre che ci sia modo di formare un governo...



--
8tto (46,150+73+32+36,MI)
Picasso reloaded driver.
M_C 5 Set 2017 11:19
Il giorno martedì 5 settembre 2017 11:00:45 UTC+2, 8tto ha scritto:
> Perché qui, anche da parte di autorevoli (LOL) idani, si confonde spesso
> l'inquinamento con le emissioni di CO2 (che con l'inquinamento non
> c'entrano nulla ma sono un indicatore del *consumo*)

se vuoi ridurre la co2 basta non bruciare niente, nemmeno accenderti la
sigarette puoi perche' l'accendino brucia gas e produce co2, il tabacco brucia e
idem. anzi, smetti del tutto di respirare per massimizzare la rid.ne :o)

> Guarda un po' al passato. Cose come il superbollo sulle auto potenti .......

demagogia + ignoranza della legge #1 del gabelliere : la pecora la tosi molte
volte ma te la magni solo una

> Esatto, sempre che ci sia modo di formare un governo...

il governo si fa sempre, basta distribuire qualche poltrona. magari poi sara'
una lotta per ogni singolo provvedimento ma basta comprarli i voti, sono tutti
in vendita. sara' cosi' fino a quando non ci sara' il vincolo di mandato ovvero
sempre.

saluti, davide
- JF - 5 Set 2017 12:50
8tto wrote:


> Guarda un po' al passato. Cose come il superbollo sulle auto potenti
> oppure le tasse sulle imbarcazioni hanno *diminuito* il gettito (oltre a
> far morire migliaia di aziende, quindi altro gettito che se ne va).
> Non credere che decisioni del genere abbiano un contenuto razionale, un
> po' per cialtroneria di chi le prende, un po' per demagogia: il
> poverodim*****a si sente meno sfigato se il rikko viene tartassato.
> Ovviamente il poverodim*****a spesso lo è perché è anche un *******
> quindi non riesce a capire che il rikko rimarra rikko spostando la barca
> in Croazia, mentre lui diventerà più povero perché l'Italia colerà a
> picco. Ma tanto poi il poverodim*****a potrà votare M5S e non far vaccinare
> i figli.

Esemplare.

> Esatto, sempre che ci sia modo di formare un governo...

Molto difficile anche con forti distorsioni.
--
- JF - (ge, 41, 42)
"Per fortuna c'è sempre la mia A112"
giannimorlacchi@gmail.com 5 Set 2017 19:18
Il giorno lunedì 4 settembre 2017 21:17:39 UTC+2, Zotto ha scritto:
>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>
> Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente inquinanti.
E' questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro dello Sviluppo
Economico Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della Commissione ambiente del
Senato.

La cosa è assurda, rispetto all'ambiente.
Per due motivi
1 - Costruire una nuova auto incide sull'ambiente ( in termini di emissioni in
atmosfera ) più o meno come 170 000 km di un'auto euro 0. Per questo si
dovrebbe penalizzare fortemente chi acquista auto nuove, rinunciando quindi a
violentare l'ambiente.
2 - Gli indici di emissioni ( euro 1, euro 2, etc ) si riferiscono alla
percentuali di sostanze inquinanti sul volume totale del gas di scarico, e non
al valore assoluto. Una 1000 da 60 cv Euro 1 emette circa le stesse sostanze
inquinanti per chilometro di una 3000 euro 4.
Per questo si dovrebbero de tassare le auto di piccola cilindrata,
indipendentemente dall'indice.
DumahBrazorf not@Home 5 Set 2017 19:45
Il giorno martedì 5 settembre 2017 07:27:32 UTC+2, dmc12 ha scritto:

> Ci starebbe si... Non ha davvero senso che una ventiduenne paghi bollo intero

La ventiduenne la paghi, altro che farle pagare il bollo.
M_C 5 Set 2017 20:03
Il giorno martedì 5 settembre 2017 19:45:08 UTC+2, DumahBrazorf not ******* ha
scritto:
>> Ci starebbe si... Non ha davvero senso che una ventiduenne paghi bollo
intero
>
> La ventiduenne la paghi, altro che farle pagare il bollo.

AHAHAH!!

saluti, davide
ferro 5 Set 2017 20:39
Zotto ha usato la sua tastiera per scrivere :
>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>
> Un bollo auto progressivo, più caro per le macchine maggiormente inquinanti.
> E' questa l'ipotesi già ventilata a giugno dal Ministro dello Sviluppo
> Economico Carlo Calenda e che ora è sul tavolo della Commissione ambiente del

> Senato.

piddini di ******* le auto + inquinanti son quelle che fanno più
chilometri
Cordy 6 Set 2017 08:34
Il 05/09/2017 19:18, giannimorlacchi@gmail.com ha scritto:
> Costruire una nuova auto incide sull'ambiente ( in termini di
> emissioni in atmosfera ) più o meno come 170 000 km di un'auto euro
> 0. Per questo si dovrebbe penalizzare fortemente chi acquista auto
> nuove, rinunciando quindi a violentare l'ambiente. 2 - Gli indici di
> emissioni ( euro 1, euro 2, etc ) si riferiscono alla percentuali di
> sostanze inquinanti sul volume totale del gas di scarico, e non al
> valore assoluto. Una 1000 da 60 cv Euro 1 emette circa le stesse
> sostanze inquinanti per chilometro di una 3000 euro 4. Per questo si
> dovrebbero de tassare le auto di piccola cilindrata,
> indipendentemente dall'indice.
>

Interessante. Da dove hai desunto queste informazioni?
Elephant 6 Set 2017 08:35
On 09/05/17 08:18, Cordy wrote:

> Ma nei paesi del nord europa si guarda alle emissioni (con schemi
> differenziati), per calcolare la tassa, oltre che alla potenza.
> Prima o poi, succederà anche in Italia, piaccia o no.

Per le moto e' gia' cosi' (ovviamente non guardando alle emissioni
reali, ma alla classe Euro indicata sul libretto).
Luchino 6 Set 2017 14:31
On Mon, 4 Sep 2017 12:17:36 -0700 (PDT), Zotto <zottoida@gmail.com>
wrote:

>http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html

"Ad essere penalizzate saranno dunque le auto di categoria Euro 3,
altamente inquinanti"

...qui ho smesso di leggere.
8tto 6 Set 2017 14:43
Luchino wrote:
> On Mon, 4 Sep 2017 12:17:36 -0700 (PDT), Zotto <zottoida@gmail.com>
> wrote:
>
>>
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/09/04/bollo-auto-arrivo-stangata_NbzTB24x1xz95ESuyZDmYM.html
>
> "Ad essere penalizzate saranno dunque le auto di categoria Euro 3,
> altamente inquinanti"
>
> ...qui ho smesso di leggere.
>
Io non ho nemmeno iniziato, ma vedo che ho fatto bene...

--
8tto (46,150+73+32+36,MI)
NewPic, Setruà, Diana, Maggiolo
If the music is too loud, you are too old.
Zotto 6 Set 2017 14:50
Il giorno mercoledì 6 settembre 2017 14:31:29 UTC+2, Luchino ha scritto:

>
> ...qui ho smesso di leggere.

E iniziato a ******* :)
Stefano D. 6 Set 2017 17:47
On Tue, 05 Sep 2017 11:00:43 +0200, 8tto <super8tto@gmail.com> cosi'
si espresse:

>Ma tanto poi il poverodim*****a potrà votare M5S e non far vaccinare i figli.

Quella di non vaccinare è una tattica del governo per diminuire le
spese sanitarie, scolastiche e in futuro anche pensionistiche.

--
Stefano D. (PD)
BMW Z4 3.0 / BMW 530d Touring / Mini Cooper Cabrio talvolta
C'e' gente che sa tutto, ed e' tutto quello che sa.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Gli italiani e le automobili | Tutti i gruppi | it.discussioni.auto | Notizie e discussioni auto | Auto Mobile | Servizio di consultazione news.